Gigolò per caso

Gigolò per caso

Lars Von Trier, fatti da parte. Per la donna titubante è arrivato Fioravante. O Virgil. O come diavolo volete chiamarlo. Il gigolò per caso, l’uomo mediamente piacente, mediamente acculturato e poliglotta, che non teme di sporcarsi (letteralmente) le mani. Non più giovane, ma neanche irrimediabilmente cadente. E con la faccia da schiaffi e il sorriso asimmetrico di John Turturro. Che di fascino ne ha da vendere, anche quando per qualche