Musiche in Mostra 2014, XXIX edizione

Musiche in Mostra 2014, XXIX edizione

Musiche in Mostra arriva alla sua XXIX edizione, che si terrà da giorno 8 novembre fino al 6 dicembre 2014; è una contaminazione armonica delle arti contemporanee, con il concerto-itinerante tra i quadri della Pinacoteca dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, i concerti-atelier in antichi palazzi – dall’Archivio di Stato di Asti al Palazzo Cuttica di Alessandria, dalla Sala San Giovanni di Cuneo a Palazzo Rosso e Palazzo Tursi, a Genova, dichiarati Patrimonio dell’Umanità Unesco – e i concerti-lezione nei licei di Alessandria.

Musiche in Mostra “tra•passato•presente” è il confronto tra diverse forme espressive, tra la musica popolare e la musica colta, con il coinvolgimento di artisti di fama internazionale, tra cui Ivo Nilsson, uno dei protagonisti della contemporaneità sin dagli anni Ottanta, Bryan Johanson e Jesse McCann, due dei massimi chitarristi dell’Oregon, il Duo Pianox2, il violoncellista Nicola Baroni, riconosciuto alfiere dell’hypercello, il Duo Alterno, considerato uno dei più significativi punti di riferimento nel repertorio vocale-pianistico dal ‘900 storico ai contemporanei, e interpreti tra i più accreditati nel mondo della musica contemporanea, come Gianni Trovalusci, Giuseppe Giuliano, Walter Prati, Sergio Armaroli.

La rassegna di Rive Gauche Concerti è realizzata con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito del Bando Arti Sceniche 2014, i contributi di Regione Piemonte, Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, Conservatorio Vivaldi di Alessandria, Fondazione Nuto Revelli di Cuneo, Associazione Pasquale Anfossi di Genova, Circolo Filarmonico Astigiano e il patrocinio della Città di Torino; rientra tra le iniziative di Contemporary Arts Torino + Piemonte ed è parte integrante del progetto NUOVISSIMA che vede coordinate in rete quattro storiche associazioni di musica contemporanea attive a Torino e in Piemonte (Antidogma, Fiarì, Rive-Gauche e Xenia).

musiche-in-mostra

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *