Luglio 2013

Wolverine: l'immortale

A volte tu mangi l’ orso e a volte l’orso mangia te. James Logan, presenza barbuta e capelluta che si aggira tra i boschi innevati del Canada per dimenticare eventi passati dolorosi e la sua sovrannaturale diversità dal resto del mondo, all’orso – quello vero, ferito a morte da un gruppo di balordi – concede una fine dignitosa, ponendo fine a un’atroce agonia. Gli altri orsi, quelli con fattezze “umane”,