• Home
  • Centro per il libro e la lettura

Centro per il libro e la lettura

Il Centro per il libro e la lettura del Ministero per i beni e le attività culturali partecipa anche quest’anno a Più libri più liberi, decima edizione della Fiera della piccola e media editoria che si svolge a Roma, Palazzo dei Congressi, dal 7 all’11 dicembre 2011.

L’attenzione del Centro è focalizzata da una parte sulla traduzione editoriale, elemento fondamentale dello scambio culturale e della formazione delle culture, attività che nella filiera del libro è tanto preziosa quanto ‘invisibile’, dall’altra sulle attività di promozione della lettura, investendo particolarmente sul target giovanile. Gli incontri con il pubblico avranno per tema il Premio Campiello Giovani, mentre quelli sulla traduzione editoriale sono organizzati in collaborazione con Biblit, il Forum sulla traduzione letteraria.

Lo stand del Centro per il libro e la lettura oltre ad essere un punto di accoglienza e informazione per tutti i lettori e i promotori della lettura quest’anno prevede uno Spazio dei traduttori, provvisto di un computer in rete, dove verrà presentata la Banca dati per traduttori editoriali e tutti gli interessati potranno iscriversi direttamente. Una ulteriore area sarà dedicata ai Giovani lettori e alla prossima campagna nazionale di promozione della lettura, IL MAGGIO DEI LIBRI, nella quale il personale sarà a disposizione per informazioni sui programmi e le attività.

Programma

Venerdì 9 dicembre, ore 11- sala Rubino
Premio Campiello Giovani

Il vincitore e i finalisti del Premio Campiello Giovani incontreranno gli studenti di alcune scuole superiori di Roma per parlare dei loro racconti, di scrittori e dello scrivere.

Venerdì 9 dicembre, ore 14 – sala Turchese
Quando il traduttore diventa imprenditore 

A partire dall’esperienza diretta di tre traduttori editoriali, l’incontro intende offrire al pubblico una panoramica dei mestieri della traduzione e delle modalità per avviare un’attività imprenditoriale nel settore.

Relatori: Marina Invernizzi (Agenzia di traduzione e formazione Langue&Parole), Leonardo Luccone (Agenzia letteraria Oblique), Marina Pugliano (Cooperativa di Traduttori Letterari NTL). Coordinamento: Marina Rullo (Biblit).

Sabato 10 dicembre, ore 12 – sala Turchese
Paisà: gli italiani nelle traduzioni straniere

Qual è l’immagine della società e della cultura italiana che emerge dalle traduzioni straniere? Quali sono gli aspetti della nostra cultura più difficili da trasporre in un’altra lingua? Tre traduttori stranieri parlano della propria esperienza professionale.

Relatori: Yana Arkova (Russia), Maja Pflug (Germania), Jon Rognlien (Norvegia). Coordinamento: Marina Rullo (Biblit).

Centro per il libro e la lettura

Ufficio Stampa: 06 68408923-42
c-ll@beniculturali.it; www.cepell.it

Leave A Comment