Speciali

Ken Russell, il Fellini inglese

Incontrandosi con Federico Fellini, Ken Russell si rivide in lui, e i due maestri, reciprocamente, si definirono “Il Fellini inglese” e il “Ken Russell italiano”. Ken Russell è morto oggi, e vogliamo ricordarlo, consapevoli che niente puo’ esprimere meglio il suo lavoro come la visione dei suoi film. Regista onirico e barocco, “papà spirituale” di registi come David Lynch o Peter Greenaway, i film di Ken Russell hanno definitivamente piegato il

Piera Detassis presenta il Festival Internazionale del Film di Roma

Sesta edizione del Festival Internazionale del Film di Roma: la sfida continua. Ed è una sfida che guarda prima di tutto al nostro plusvalore – il pubblico appassionato di una (cine)città che ama e coltiva la settima arte – ma non dimentica l’industria, quel Mercato ben rappresentato da The Business Street guidata da Roberto Cicutto. La nostra diversità e peculiarità sta in questo binomio, ma anche nella capacità di attraversare

Kill Bill 3

Manca poco all’uscita di Kill Bill 3, l’attesissimo terzo capitolo della saga, alla quale Tarantino sta lavorando. In regalo ai nostri lettori, le prime tre pagine della sceneggiatura. Buona lettura ;)

Le Vendite di Sanremo... quali vendite?

Finalmente finito il baraccone del Festival di Sanremo è venuto il momento di dare una controllatine alle vendite. Pochine in realtà, perché a conti fatti Sanremo non incide poi tanto sulle vendite dei cd; ma è anche vero che rimane una grossa vetrina per gli artisti partecipanti, spesso poi solo a livello promozionale, i quali si rifanno nel corso dell’anno con le serate e soprattutto con le ospitate televisive per

Sanremo 2011, 5a serata: finalmente alla finale

Siamo finalmente arrivati alla serata finale del circo di Sanremo. Purtroppo a causa del lavoro sono arrivato soltanto durante l’esibizione del Professore, impeccabile come al solito. Subito dopo arriva la Tatangela con trucco e capigliatura quasi decente, la canzone invece no, rimane brutta. Dovrei essermi perso anche l’esibizione di Bergamo Van Der Modena Sfroos City Rambler, ma mi dicono che anche stasera era senza sottotitoli. A ruota arriva l’accoppiata più

Sanremo 2011, 4a serata: il ritorno della noia

Eccomi tornato nella città dei fiori e delle stonature. Ieri sera con il colon dolorante, ho assistito al ripescaggio di Albano il Guttalax umano e della Tatangela; stasera invece si parla di duetti, si dice che due sono meglio di uno e vediamo se è vero. Sul palco il nuovo trio mondezza formato da Sbadiglio Morandi e le due sempre più famose “Fighe di Legno” che danno i numeri come

Sanremo 2011, 3a serata: La Sorpresa

Come ogni Sanremo che si rispetti, segnato dalle varie polemiche, vorrei però segnalare un paio di cose: l’altro ieri Belen ha massacrato la canzone Malo di BeBe. Anche se a me non piace quella canzone ho scoperto che ha un messaggio preciso: una canzone che parla di una risposta alla terribile violenza domestica, da parte di una donna all’uomo che la maltratta, resa sul palco da Belen come una sculettata

Sanremo 2011, 2a serata: La Vendetta

Rieccomi di nuovo nei lidi di Sanremo, visto che ieri non ne ho avuto abbastanza ho deciso di farmi male anche oggi. Sbadiglio Morandi arriva sul palco luccicante come una starlette di seconda categoria, accompagnato da quelle che ormai sono state definite sul web “le fighe di legno”: si parla delle due Anne eliminate ieri sera, la Oxa & La Tatangela e poi ci danno il contentino e si ricomincia

Sanremo 2011, noia a go-go e pochi brividi...

So perfettamente che il mio sadomasochismo ha raggiunto livelli altissimi, ieri sera, infatti, ho deciso di vedere la prima serata del festival di Sanremo, devo dire una serata tutto sommato all’insegna della noia, pochi guizzi di vita e qualche sommovimento tettonico all’altezza dello stomaco.